Sei qui
Home > Italia > Leghisti e Neoborbonici

Leghisti e Neoborbonici

Se ad una cosa è servita la festa dell’Unita d’Italia è a farci ricordare di nuovo che siamo un popolo, una storia ed una civiltà assoluta malgrado venga messa in discussione ogni giorno da noi stessi che amiamo farci …del male. Se penso ai movimenti leghisti o a quelli neoborbonici che si sono sviluppati negli ultimi anni mi viene da piangere.

Una lezione però insospettabile mi è venuta da mia mamma la quale offesa dalle farneticanti ingiurie leghiste ha voluto che le comperassi le bandiere tricolori che ha volute esposte a casa poi ha tirato fuori la foto del padre dal fronte che nel 1915 a 19 anni partì volontario nella lotta di liberazione di Trento e Trieste.

La padania attuale? Sarebbe il caso che questa gente si inchinasse di fronte a quelli che senza retorica ma con i fatti hanno messo sullo stesso piatto della bilancia la loro vita con quella dell’Italia.

Per tutti questi piccoli eroi siamo orgogliosi di essere Italiani ed Ischitani, anche se dobbiamo convivere con i Borghezio ed i suoi accoliti, con il “Neoborbonismo” ed i suoi, ahimè, rappresentanti

Top